mercoledì 19 Giugno, 2024
Home Numero 17

Numero 17

Quei nostri gemelli in giro per il mondo

Circa un terzo dei 118 comuni dell'Astigiano sono gemellati con altri comuni in Italia e in giro per il mondo

Un nuovo Messia e la Madonna dai capelli rossi tra i...

Magnetisà. È l’appellativo che ancora oggi viene dato agli abitanti di Viarigi, poco più di mille anime ma con una storia unica.

Il seminario svela un tesoro di libri

Il seminario ospita la secolare Biblioteca e una casa per sacerdoti. Nelle camerate dei seminaristi decine di profughi.

A Callianetto le radici di Gianduja

C’è il Gianduja burattino, personaggio nato dal talento di due artisti che per via della loro satira scomoda furono cacciati prima da Genova e poi da Torino.

Quei pionieri delle tv made in Asti

Nel 1972 Telebiella trasmette via cavo e di fatto incrina il monopolio Rai: pochi mesi e anche ad Asti si vorrebbe far nascere una tv privata sulla falsariga delle radio libere.

Quei sonetti che prendevano in giro Mussolini

Mario Giacomo Poncini a scrivere quei sonetti rischiava il confino, ma lui si fidava degli amici e i delatori erano tenuti fuori dal suo salotto di casa divenuto una sorta di circolo antifascista.

Clic d’autore di Piero De Marchis, fotoreporter al Palio del 1967

Piero De Marchis seguì tutti i principali fatti di cronaca per decenni. Come la caduta della guglia della Mole, i funerali di De Gasperi, terremoti, alluvioni, gli anni di piombo.

Carlo De Bortoli

La musica ha fatto parte da subito della sua quotidianità ascoltando il padre, organista di parrocchia nel paese di origine. La povertà lo ha inseguito a lungo, insegnandogli umiltà e voglia di lottare.

Dalla Romania ad Asti, al mondo

Dalla Romania ad Asti, da Asti al mondo. La vicenda della famiglia Pletosu è una testimonianza di come l’integrazione europea possa trasformarsi da sogno in realtà.

Per non dimenticare l’attentato di Bologna del 1980

Mauro Alganon, vittima della strage di Bologna del 1980.