sabato 1 Ottobre, 2022
Home Radici

Radici

Dall’acqua sulfurea al turismo religioso

Il toponimo di Castelnuovo è piuttosto comune e fa riferimento al castello di stampo medioevale, arroccato in posizione strategica e dominante, appartenuto nei secoli...

L’ultimo acuto del tenore Gamba tra le macerie del terremoto di...

Sarebbe diventato uno dei maggiori tenori del suo tempo se un destino crudele non ne avesse infranto i sogni. Morì, con moglie e figli,...

Guido Artom trasformò Asti in luogo letterario

Quando, nell’estate del 1981, a Villa Giulia a Roma si tenne la cerimonia di consegna del Premio Strega, i pronostici furono pienamente rispettati: c’erano...

Il grande Totò aveva una spalla astigiana

Asti e il cinema. Un legame intenso cresciuto fin dagli albori della settima arte con figure come quella di Giovanni Pastrone che fu tra...

Gino Turello e l’amara ricerca del capolavoro

Il 6 agosto 1812, il violinista di Piovà accompagnò il famoso compositore tedesco

La Cinquecento del don era la nostra libertà

Il 6 agosto 1812, il violinista di Piovà accompagnò il famoso compositore tedesco

Quel giorno che Polledro suonò con Beethoven

Il 6 agosto 1812, il violinista di Piovà accompagnò il famoso compositore tedesco

Da Mongardino il cronista delle vigne

Sono passati quarant’anni dalla morte del giornalista e scrittore Gigi Monticone

L’astigiano più famoso dei Mari del Sud

Da Montaldo all’isola di Tonga consigliere agricolo del re

Frate Jacopo da Cessole affascinò il Medioevo con il gioco degli...

Originario della Val Bormida il predicatore domenicano autore di un curioso trattato morale che fu tradotto in tutta Europa