martedì 23 Luglio, 2024
Home Passato Prossimo

Passato Prossimo

Fabbriche dei Brichet, accendiamo la memoria

I fiammiferi, da sempre hanno segnato un pezzo importante della storia di Asti e la fabbrica dava lavoro a uomini e donne.

Quando Brofferio voleva essere il nuovo Alfieri

Asti gli ha dedicato una via, una scuola media e una compagnia teatrale che portano il suo nome.

Primo scudetto della Juve, il centroavanti è di Rocchetta

Un pioniere del football, campione d’Italia nel 1905 In questo periodo oscuro per il calcio astigiano, che pure in passato ha vissuto momenti di bellezza...

Quelle olive nel canestro fecero scoprire Asti al mondo del basket

I ricordi di un inviato speciale al seguito di quei matti della Saclà   Olivolì Olivolà… Oliva Saclà! .  Quando arrivava alla tv l’ora di Carosello, poco...

Quando per studiare si andava in collegio

Un tempo per studiare si andava in collegio. Vi era costretto soprattutto chi, vivendo fuori città, non aveva la possibilità di viaggiare tutti i giorni.

Il canellese che spiegò Dante al mondo

Con la formula “Dante spiegato con Dante”, Giambattista Giuliani aprì la strada a un nuovo metodo di commentare la commedia dantesca.

C’è Asti anche in California

C'è una Asti anche in California tra i pionieri che conquistarono il leggendario west. Storie di vini e di coraggio.

Quei pionieri delle tv made in Asti

Nel 1972 Telebiella trasmette via cavo e di fatto incrina il monopolio Rai: pochi mesi e anche ad Asti si vorrebbe far nascere una tv privata sulla falsariga delle radio libere.

La morte delle brusaje nasconde un dubbio irrisolto

I nomi delle vittime Rosa Ercole di anni 23 Ester Romele  di anni 17 Piera Gallo di anni 14 Della Piana Maria di anni 16 Olga Bona di anni 15 Alda Longo di anni...

Accendi la tua radio per favor

Anche nell’Astigiano spuntano i pionieri della radio   Fino alla metà degli Anni ’70 l’unica radio era quella della Rai con i tre canali nazionali e...