mercoledì 22 Maggio, 2024
Home Tracce di...

Tracce di...

Don Quaglia l’architetto delle case di Dio

Don Quaglia, sacerdote da sempre interessato all'architettura e all'arte

Per Grazia Ricevuta ecco la vittoria al Palio

Gli ex voto, simboli di una religiosità profonda per ingraziarsi il volere della divinità e per ringraziare.

Le radici astigiane del filosofo Mario Perniola

Quelle passeggiate a Viatosto. Gli studi a Torino e la fama internazionale

L’esordio Giornalistico di Piero Ostellino

L’esordio Giornalistico di Piero Ostellino, un debutto in cui si è subito vista la voglia di raccontare tipica del giornalista.

Il ragioniere che “inventò” i cineforum

Osvaldo Campassi non era solo un semplice ragioniere, era un appassionato di cinema che inventò i cineforum.

A Costigliole il gusto di stampare artisti e poeti

Piero Nebiolo, uomo che portò la stamperia del Lanzello al massimo successo e ai massimi riconoscimenti possibili.

La meteora del ciclismo che sognava di sfidare Merckx e Gimondi

Poteva diventare un campione del ciclismo. Aveva gambe, cuore e passione, ma il destino non gli è stato benigno. Al suo traguardo finale è...

Il viaggio di ritorno del Tricolore di Massaua

Il Museo del Risorgimento di Asti, ospitato nelle sale al pian terreno di Palazzo Ottolenghi, possiede dal dicembre 2016 un piccolo tesoro frutto di...

Valerio Miroglio, l’arte sorniona della provocazione

Valerio Miroglio, un artista che seppe dare la sua personale impronta nel mondo della cultura in Asti e fuori.

In missione dal Monferrato alle Ande

A Rocchetta Tanaro amano dire che quando Cristoforo Colombo scoprì l’America, incontrò per primo, appena sbarcato, un rocchettese.