giovedì 30 Maggio, 2024
HomeLo scaffaleAutori astigiani tra guerra santa e califfato
Lo Scaffale

Autori astigiani tra guerra santa e califfato

I libri di Manlio Graziano e Domenico Quirico

Due volumi scritti da autori astigiani forniscono argomenti di grande interesse sullo “scontro di civiltà”, e lo fanno con punti di vista e approcci differenti. Manlio Graziano (docente di Geopolitica delle religioni alla American Graduate School di Parigi) esamina in modo puntuale la riemersione delle religioni tradizionali (non dunque, soltanto, del solo Islam nella sua accezione fondamentalista) come protagoniste attive dello scenario geopolitico mondiale.

Questa prospettiva permette di delineare un duplice ruolo nel fenomeno religioso: non soltanto come elemento di conflitto, ma come protagonista attivo, ove adeguatamente strutturato per intervenire sulla scena pubblico-politica, nella composizione – o, perlomeno, nella gestione – del disordine internazionale che caratterizza il XXI secolo che registra la crisi della politica come sfera autonoma e il conseguente imporsi dei soggetti geopolitici religiosi.

Guerra santa e santa alleanza. Religioni e disordine internazionale nel XXI secolo, Manlio Graziano, Il Mulino, Bologna, 2014, pp. 349, euro 25,00

 

Domenico Quirico, giornalista del La Stampa, ne Il grande califfato, programmaticamente afferma che: «questo libro dunque non è un trattato sulla vera identità dell’Islam o un catalogo delle crisi legate allo sboccio o al crescere del fondamentalismo. È un viaggio, un viaggio vero, con luoghi sfondi strade, città villaggi e deserti, parla di uomini, delle loro storie, delle loro azioni o omissioni». Si tratta di una testimonianza preziosa che Quirico restituisce al lettore dopo il lungo sequestro in terra siriana, con l’urgenza di raccontare.

L’elemento che colpisce maggiormente nell’analisi di Quirico è la lucida consapevolezza che la forza dell’esperienza del califfato risiede nel suo carattere atemporale: al contrario di Bin Laden, infatti: «il califfo non si mostra perché la sua essenza è in ciò che incarna, la carica di comandante dei Credenti e il progetto che guida, creare cioè uno Stato islamico che cancelli le nazioni imposte dal colonialismo e possa affrontare, faccia a faccia, le potenze dell’Occidente infedele.

L'AUTRICE DELL'ARTICOLO

Astigiani è un'associazione culturale aperta, senza scopo di lucro, che ha bisogno del sostegno di altri "Innamorati dell'Astigiano" per diffondere e divulgare la storia e le storie del territorio.
Tra i suoi obiettivi: la pubblicazione della rivista trimestrale Astigiani, "finalizzata alla raccolta e diffusione di informazioni e ricerche di storia e cultura astigiana dal passato remoto a quello prossimo, con uno sguardo al presente e la visione verso il futuro (dallo statuto), la raccolta di materiale per la creazione di un archivio fotografico, video e documentale collegato al progetto "Granai della memoria", la realizzazione di presentazioni pubbliche e altri eventi legati al recupero della memoria del territorio.

3,917Mi PiaceLike
0FollowerFollow
0IscrittiSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI CARICATI

IN EVIDENZA

Ciao Luciano

Astigiani pubblica nella pagine seguenti frasi, pensieri, poesie scelti tra i tanti messaggi che ci sono stati inviati o sono stati scritti nella nostra...

Sonetto al sacrestano dimenticato

Una pagina per sorridere su personaggi, vizi e virtù di un passato appena prossimo ancora vivo nella memoria di molti. Ricordi al profumo della...

Quei 10.000 km sulla Topolino verde oliva

Organizzare un viaggio in auto lungo migliaia di chilometri in paesi sconosciuti, il tutto senza l’ausilio di Internet. Oggi sembra un’impresa impossibile, nei primi...

Sul calendario Ottobre-novembre-dicembre 2018

21 ottobre In una Cattedrale gremita di fedeli, Monsignor Marco Prastaro è nominato vescovo di Asti dall’arcivescovo di Torino, Monsignor Cesare Nosiglia. Concelebrano l’ex vescovo...
vb

Sul calendario Aprile-maggio-giugno 2018

20 marzo  Scompare a 92 anni don Matteo Scapino, nato nel 1925 a Cisterna. Ordinato dal vescovo Umberto Rossi nel giugno 1948, per quasi mezzo...

Sul calendario Luglio-agosto-settembre 2018

21 luglio Un forte temporale si abbatte su Asti nelle prime ore della mattina. In breve tempo un vero e proprio torrente allaga la parte...

La collina di Spoon River – Marzo 2017

Paolo De Benedetti 23 dicembre 1927 – 11 dicembre 2016 Teologo, docente universitario Ho trascorso la vita a studiare la natura di Dio. Ora lo vedrò in...

CONTRIBUISCI A QUESTO ARTICOLO

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Hai un contributo originale che potrebbe arricchire questo articolo? Invialo ora, saremo lieti di trovargli lo spazio che merita.

TAG CLOUD GLOBALE

TAG CLOUD GLOBALE
INVIA IL TUO CONTRIBUTO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE