mercoledì 7 Dicembre, 2022
HomeL'almanacco del secoloAccadde nel primo trimestre
ALMANACCO DEL SECOLO

Accadde nel primo trimestre

10 anni

12 gennaio 2007 – Chiude la Casa di cura San Secondo di via Pietro Micca. 

31 gennaio 2007 – Va in pensione Mario Calvi, Comandante della Polizia Municipale di Asti. Gli succede Riccardo Saracco. 

 

20 anni

3 febbraio 1997 – Muore Fulvio Monticone, storico comandante dei Vigili Urbani di Asti, in servizio fino al 1975. 

28 febbraio 1997 – L’astigiano Flavio Gulinelli affianca Bebeto alla guida della nazionale italiana di pallavolo. 

2 marzo 1997 – La Torretta Tubosider chiude al primo posto il campionato di serie A1 e vince lo scudetto di bocce. 

19 marzo 1997 – Viene fondata l’Associazione Albergatori e Ristoratori Astigiani. Piero Fassi è il primo presidente. 

 

30 anni

14 gennaio 1987 – Storica nevicata che raggiunge i 50-60 cm in città e 80cm-1metro in provincia. 

6 febbraio 1987 – L’astigiana Andrea Mirò canta Notte di Praga al Festival di Sanremo. 

29 marzo 1987 – Viene inaugurato il monumento ai caduti del lavoro nell’area verde di corso Pietro Chiesa. È realizzato dal fabbro Beppe Ercole su disegno di Antonio Guarene. 

 

40 anni

15 gennaio 1977 – Dopo un periodo di sperimentazione, nasce l’emittente televisiva Tele Radio Asti. 

21 gennaio 1977 – Muore lo chef astigiano Giovanni Fasciola, maestro di numerosi cuochi astigiani. 

 

50 anni

29 gennaio 1967 – Viene costituita la sezione di Asti dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport. Giuseppe Graziano è il primo presidente. 

10 febbraio 1967 – Sono rinvenuti nella discarica di Variglie i resti di un uomo fatto a pezzi. A dare l’allarme è il guardiano di un allevamento di maiali che razzolano per la discarica. Successivamente si identificherà Francesco Zanetti, ucciso, fatto a pezzi e gettato nei rifiuti da moglie e figlio. 

 

60 anni

23 febbraio 1957 – Mike Bongiorno è al Teatro Alfieri per il Veglionissimo dello sport

 

70 anni

4 marzo 1947 – I comuni della provincia di Asti salgono a 114 con la costituzione di Roatto, Maretto, Cantarana, Pino d’Asti e Moransengo, oltre allo sdoppiamento di San Marzano in Moasca e San Marzano Oliveto.

 

80 anni

5 febbraio 1937 – In Cattedrale viene celebrato un solenne Te Deum per la nascita di Vittorio Emanuele di Savoia, principe di Napoli e figlio dell’erede al trono Umberto II. 

1 marzo 1937  – Iniziano i lavori di demolizione del Canton del Santo, dove sorgerà il Palazzo dell’Ina. 

 

90 anni

1 gennaio 1927 – Il cardinale astigiano Giuseppe Gamba, arcivescovo di Torino, viene in visita ad Asti. 

13 marzo 1927 – Giuseppe Dellarissa termina il mandato di sindaco di Asti, sostituito per volre del Regime dal Podestà. 

 

100 anni

gennaio 1917 – Cresce il numero dei prigionieri austriaci che arrivano in città e vengono destinati a campi di lavoro. Un gruppo di ufficiali e richiuso nel castello di Frinco. Aumentano anche i presidi sanitari per accogliere i feriti in arrivo dal fronte trentino e veneto.

L'AUTORE DELL'ARTICOLO

Alessandro Sacco
Latest posts by Alessandro Sacco (see all)

Astigiani è un'associazione culturale aperta, senza scopo di lucro, che ha bisogno del sostegno di altri "Innamorati dell'Astigiano" per diffondere e divulgare la storia e le storie del territorio.
Tra i suoi obiettivi: la pubblicazione della rivista trimestrale Astigiani, "finalizzata alla raccolta e diffusione di informazioni e ricerche di storia e cultura astigiana dal passato remoto a quello prossimo, con uno sguardo al presente e la visione verso il futuro (dallo statuto), la raccolta di materiale per la creazione di un archivio fotografico, video e documentale collegato al progetto "Granai della memoria", la realizzazione di presentazioni pubbliche e altri eventi legati al recupero della memoria del territorio.

3,917Mi PiaceLike
0FollowerFollow
0IscrittiSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI CARICATI

IN EVIDENZA

Sboccia il fidanzamento e le coppie “si parlano”

  Molti annunci ufficiali di fidanzamenti, soprattutto in campagna, un tempo avvenivano in primavera: erano il risultato delle veglie invernali nelle stalle. Terminato il servizio...

«Quella passeggiata a Viatosto non l’ho dimenticata»

Quegli anni fatati della vita. Rubo a Italo Calvino il titolo per sfogliare l’album dei ricordi dei cinque anni trascorsi sui banchi di legno...

Gli intensi anni astigiani di “Bicio”

I De André sfollano nel 1942 in una cascina di Revignano   Un uomo elegante esce dalla casa contadina. Lo chiamano Professore, incute soggezione, ma è...

Accadde nel terzo trimestre

10 anni 16 settembre 2007 Il drappo del Palio è firmato da Paolo Conte e conquistato dal rione San Secondo (rettore Marco Zappa) con Giovanni...

Voci astigiane tra le onde della guerra

Non ho mai conosciuto Giovanni Gotta da Viarigi, ben poco sapevo dell’incrociatore da battaglia della Regia Marina “Giovanni dalle Bande Nere” e ho fatto...

Quando le colline astigiane erano nel Golfo Padano

Il territorio punteggiato da importanti ritrovamenti fossili Una volta c’era il mare, lo sanno tutti. Ce ne ricordiamo quando negli anni si sono ritrovati scheletri...

Dai lampioni a gas alle lampade a led, storia della luce pubblica

Fino al 1910 ogni sera si accendevano 520 lanterne   Chi da generazioni è abituato ad accendere la luce premendo semplicemente il tasto di un interruttore,...

La rossa piemontese che piace al mondo Il Consorzio Barbera d’Asti fondato 70 anni...

Un vino popolare racconta la sua epopea La guerra è finita da un anno e mezzo e il 22 novembre 1946 nella sede della Camera...

CONTRIBUISCI A QUESTO ARTICOLO

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Hai un contributo originale che potrebbe arricchire questo articolo? Invialo ora, saremo lieti di trovargli lo spazio che merita.

TAG CLOUD GLOBALE

TAG CLOUD GLOBALE
INVIA IL TUO CONTRIBUTO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE