mercoledì 19 Giugno, 2024
Home Numero 19

Numero 19

Quando per studiare si andava in collegio

Un tempo per studiare si andava in collegio. Vi era costretto soprattutto chi, vivendo fuori città, non aveva la possibilità di viaggiare tutti i giorni.

Il monumento traslocato del conte mecenate

L’epigrafe di sinistra lo ricorda come “mecenate, padre dei poveri, il suo nome vivrà perpetuamente benedetto”.

Ricordi di un gagnu del borgo attorno all’ospedale

Ecco come un ragazzotto, nato nel 1938 nel borgo di Santa Maria Nuova, ricorda il suo spicchio di città. Sono i ricordi di un "gagnu" (bambino) scritti sessant’anni dopo per Astigiani

Santa Maria Nuova tra passato e futuro

Da abbazia dell’anno mille che sorgeva fuori dalle mura cittadine a chiesa che ha vissuto per secoli le vicende del vicino ospedale di Asti.

Il canellese che spiegò Dante al mondo

Con la formula “Dante spiegato con Dante”, Giambattista Giuliani aprì la strada a un nuovo metodo di commentare la commedia dantesca.

8 settembre 1943, viaggio di Francesco che diventerà Perez

Una memoria inedita scritta con calligrafia minuta e ordinata sulle pagine di una vecchia agenda pochi mesi prima di morire nel 1987

Viaggio tra i colori delle bollicine

Bottiglie, calici, scene agresti, figure femminili come divinità pagane, avvolte in pepli fluttuanti. Un contesto festoso, elegante, avventuroso.

Anni ’60: la scelta del sindaco Giraudi tra Carnevale e il...

Negli anni Sessanta del Novecento il sindaco Giovanni Giraudi voleva creare manifestazioni che attirassero l’attenzione su Asti.

Album di Famiglia: ti conosco mascherina

Per completare il viaggio nei richiami storici del Carnevale astigiano l’”Album di famiglia” di questo numero è composto da foto inedite di astigiani, grandi e piccini, colti in maschera o in costume

Bruno Gambarotta

Alla soglia degli 80 anni Bruno Gambarotta si racconta partendo da Asti dove è nato nel 1937 e dove ha vissuto con la famiglia fino al 1955.