martedì 18 Giugno, 2024
HomeLo scaffaleUn settimino in giro per Asti in versione noir
Lo Scaffale

Un settimino in giro per Asti in versione noir

Il volume, a partire dalla grafica di copertina, sembra inserirsi a pieno titolo nel filone della narrativa del paranormale, candidandosi a futuro “blockbuster”. Le caratteristiche ci sono tutte: Stefano Drago – agente segreto del “Dipartimento Indagini Paranormali”; i misteri insoluti del nostro Paese; una scrittura intrisa di suspence a partire dalle evocative epigrafi all’inizio di ogni capitolo. E poi c’è Asti, tratteggiata dall’Autore con straordinaria raffinatezza respingendone i cliché e facendo emergere la sua anima nera e autenticamente misteriosa nel senso più pieno e vitale del termine.

Fabrizio Borgio, “Il Settimino”, Acheron Books, 2016, pp. 316, euro 12

 

La figura del settimino, legata al folklore piemontese che vorrebbe i nati di sette mesi titolari di poteri di guarigione o predittivi, nel libro di Borgio si salda al tema del dono e dell’onere, al senso dell’incompiuto, della perenne ricerca che fanno di un romanzo giallo un buon libro. La piacevolezza della scrittura di Borgio si unisce dunque ad una attenta attualizzazione di scenari e tematiche che intrecciano la storia nazionale a quella locale. Il senso del paranormale e del fantastico appare costituire, con grande originalità, soltanto uno tra gli strumenti con cui leggere le vicende della Storia, in un intreccio condiviso e molto piacevole di razionale e irrazionale.

L'AUTRICE DELL'ARTICOLO

Astigiani è un'associazione culturale aperta, senza scopo di lucro, che ha bisogno del sostegno di altri "Innamorati dell'Astigiano" per diffondere e divulgare la storia e le storie del territorio.
Tra i suoi obiettivi: la pubblicazione della rivista trimestrale Astigiani, "finalizzata alla raccolta e diffusione di informazioni e ricerche di storia e cultura astigiana dal passato remoto a quello prossimo, con uno sguardo al presente e la visione verso il futuro (dallo statuto), la raccolta di materiale per la creazione di un archivio fotografico, video e documentale collegato al progetto "Granai della memoria", la realizzazione di presentazioni pubbliche e altri eventi legati al recupero della memoria del territorio.

3,917Mi PiaceLike
0FollowerFollow
0IscrittiSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI CARICATI

IN EVIDENZA

Ciao Luciano

Astigiani pubblica nella pagine seguenti frasi, pensieri, poesie scelti tra i tanti messaggi che ci sono stati inviati o sono stati scritti nella nostra...

Sonetto al sacrestano dimenticato

Una pagina per sorridere su personaggi, vizi e virtù di un passato appena prossimo ancora vivo nella memoria di molti. Ricordi al profumo della...

Quei 10.000 km sulla Topolino verde oliva

Organizzare un viaggio in auto lungo migliaia di chilometri in paesi sconosciuti, il tutto senza l’ausilio di Internet. Oggi sembra un’impresa impossibile, nei primi...

Sul calendario Ottobre-novembre-dicembre 2018

21 ottobre In una Cattedrale gremita di fedeli, Monsignor Marco Prastaro è nominato vescovo di Asti dall’arcivescovo di Torino, Monsignor Cesare Nosiglia. Concelebrano l’ex vescovo...
vb

Sul calendario Aprile-maggio-giugno 2018

20 marzo  Scompare a 92 anni don Matteo Scapino, nato nel 1925 a Cisterna. Ordinato dal vescovo Umberto Rossi nel giugno 1948, per quasi mezzo...

Sul calendario Luglio-agosto-settembre 2018

21 luglio Un forte temporale si abbatte su Asti nelle prime ore della mattina. In breve tempo un vero e proprio torrente allaga la parte...

CONTRIBUISCI A QUESTO ARTICOLO

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Hai un contributo originale che potrebbe arricchire questo articolo? Invialo ora, saremo lieti di trovargli lo spazio che merita.

TAG CLOUD GLOBALE

TAG CLOUD GLOBALE
INVIA IL TUO CONTRIBUTO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE