giovedì 30 Maggio, 2024
HomeUn tratto di storiaMarzo 1816, il caso della meliga sequestrata
Un Tratto una Storia

Marzo 1816, il caso della meliga sequestrata

Meliga sequestrata al Saracco – e messa in vendita a voce di grida – data una porzione allo Spedale...

Stefano G. Incisa, Giornale d’Asti 1816

 

Mina, della capacità di litri 20,300. La dimensione poteva variare da luogo a luogo in Piemonte e Lombardia (1780)

 

Mercoledì 27 marzo

Meliga sequestrata al Saracco – e messa in vendita a voce di grida – data una porzione allo Spedale… Essendosi scoperto che diversi particolari tengono magazzini di meliga, e non la mandano al mercato per farla vendere, e così facendola crescere a loro capriccio, questa mattina improvvisamente se ne sono sequestrati due magazzini del signor Michele Saracco… tra tutt’e due di mine ottocento e subito si portò via, e una parte fu data allo Spedale de’ poverelli (credo emine cento) l’altra sigillata in parte. E parte portata sotto l’ala, e venduta al prezzo di lire 6.7.6 l’emina avendone fatta fare la grida per la Città, e distribuendosi solamente alle persone che ne volevano un’emina sola, o al più due, considerando tali persone come veramente bisognose, negandola a chi ne voleva di più, nel sospetto che si comperasse per magazzinarla, o venderla altrove…

 

… e all’Orsenigo  

Altre duecento circa emine si sono squestrate al Giovanni Orsenigo, ma questo avendo provato, che tale quantità era necessaria a sua famiglia, e per li suoi campagnari, e pagando anche qualche multa (si dice lire 200 circa) se ne sia liberato. Nemmeno l’Orsenigo l’aveva consegnata. È vero che vi sarebbero altri magazzini a sequestrarsi, ma questi o perché di cani grossi, o perché hanno essi pure mani in pasta nel regime della Città, perciò prevenuti, non si sono toccati: intanto si darà come si spera qualche provvidenza per andar al riparo di qualunque disordine.

 

Lunedì 1 aprile

Non volendosi più oltre procedere nel sequestrare le melighe non consegnate senza prima informare  il Sovrano, questi con sua lettera al Prefetto in data delli 27 ordinò doversi sospendere ogni violenta operazione a tale riguardo, intanto obbligare tutti a una nuova minuta consegna di ogni qualità di granaglie, tanto in natura che già ridotte in farina, specificandone esattamente la la quantità tuttoché piccola, e questo fra il termine di giorni otto…

Astigiani è un'associazione culturale aperta, senza scopo di lucro, che ha bisogno del sostegno di altri "Innamorati dell'Astigiano" per diffondere e divulgare la storia e le storie del territorio.
Tra i suoi obiettivi: la pubblicazione della rivista trimestrale Astigiani, "finalizzata alla raccolta e diffusione di informazioni e ricerche di storia e cultura astigiana dal passato remoto a quello prossimo, con uno sguardo al presente e la visione verso il futuro (dallo statuto), la raccolta di materiale per la creazione di un archivio fotografico, video e documentale collegato al progetto "Granai della memoria", la realizzazione di presentazioni pubbliche e altri eventi legati al recupero della memoria del territorio.

3,917Mi PiaceLike
0FollowerFollow
0IscrittiSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI CARICATI

IN EVIDENZA

Ciao Luciano

Astigiani pubblica nella pagine seguenti frasi, pensieri, poesie scelti tra i tanti messaggi che ci sono stati inviati o sono stati scritti nella nostra...

Sonetto al sacrestano dimenticato

Una pagina per sorridere su personaggi, vizi e virtù di un passato appena prossimo ancora vivo nella memoria di molti. Ricordi al profumo della...

Quei 10.000 km sulla Topolino verde oliva

Organizzare un viaggio in auto lungo migliaia di chilometri in paesi sconosciuti, il tutto senza l’ausilio di Internet. Oggi sembra un’impresa impossibile, nei primi...

Sul calendario Ottobre-novembre-dicembre 2018

21 ottobre In una Cattedrale gremita di fedeli, Monsignor Marco Prastaro è nominato vescovo di Asti dall’arcivescovo di Torino, Monsignor Cesare Nosiglia. Concelebrano l’ex vescovo...
vb

Sul calendario Aprile-maggio-giugno 2018

20 marzo  Scompare a 92 anni don Matteo Scapino, nato nel 1925 a Cisterna. Ordinato dal vescovo Umberto Rossi nel giugno 1948, per quasi mezzo...

Sul calendario Luglio-agosto-settembre 2018

21 luglio Un forte temporale si abbatte su Asti nelle prime ore della mattina. In breve tempo un vero e proprio torrente allaga la parte...

La collina di Spoon River – Marzo 2017

Paolo De Benedetti 23 dicembre 1927 – 11 dicembre 2016 Teologo, docente universitario Ho trascorso la vita a studiare la natura di Dio. Ora lo vedrò in...

CONTRIBUISCI A QUESTO ARTICOLO

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Hai un contributo originale che potrebbe arricchire questo articolo? Invialo ora, saremo lieti di trovargli lo spazio che merita.

TAG CLOUD GLOBALE

TAG CLOUD GLOBALE
INVIA IL TUO CONTRIBUTO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE