domenica 3 Marzo, 2024
HomeAlbum di famigliaGli angeli del fango
Album di Famiglia

Gli angeli del fango

L’acqua non si era ancora ritirata che un’altra onda invadeva la città e i paesi colpiti. Era l’onda benigna dei volontari, un esercito di persone che fin dalle prime ore del disastro decise di rimboccarsi le maniche. Astigiani ma non solo, con la divisa o meno: tutti contribuirono al sollievo di chi era stato sfollato o a liberare le strade, le cantine e i cortili da fango e rifiuti. Lo strumento per eccellenza era la pala, ma a tanti di loro bastarono braccia e gambe per smistare generi di prima necessità da distribuire agli sfollati. Fu un momento di straordinaria solidarietà, a testimoniarlo rimangono immagini dotate di un’intensa carica emotiva. Il ritratto di un momento della nostra storia dal quale ci risollevammo unendo le forze, spesso spalla a spalla con sconosciuti ed estranei.

Dall’esperienza del 1994 è nata l’associazione Volontari della Protezione Civile

 

L’associazione Volontari di Protezione Civile Città di Asti nasce nel giugno 1995, dall’iniziativa di un gruppo di cittadini “reduci” dall’alluvione del 1994 e si affianca alle altre realtà della Protezione Civile che operano sul territorio. Beppe Manina, uno dei fondatori dell’associazione ricorda: “Abbiamo voluto costituire una Onlus; siamo stati riconosciuti tali con decreto regionale nel 1995 e nel 2001 abbiamo ottenuto l’iscrizione nel registro delle associazioni di volontariato al dipartimento della protezione civile nazionale”. I volontari hanno iniziato l’attività di monitoraggio dei fiumi.

Il fango non nasconde i sorrisi

Nel 1996 è iniziata la collaborazione con le scuole rivolta alla sicurezza e alle prove di evacuazione degli edifici scolastici. Nel 1997 con una squadra di volontari è stato allestito un campo per circa 300 terremotati nel comune di Colfiorito in seguito al sisma che ha colpito Marche e Umbria. Nel 1999 gli astigiani andarono con la Missione Arcobaleno, in Albania, impegnati nella gestione di un campo di profughi dalla guerra in Kosovo preparando pasti per 600 sfollati. Nel Duemila parteciparono alle operazioni di soccorso in seguito all’alluvione a Villanova Monferrato (Alessandria). Dal 2005 il gruppo partecipa a “Puliamo il mondo”, d’intesa con Legambiente per la pulizia lungo le sponde del Tanaro.

In gruppo si lavora meglio

Nel 2009 si è intervenuti nel comune di Castelvecchio Subequo, in seguito al terremoto dell’Aquila. Oggi l’associazione ha come presidente Oscar Ferraris, e comprende 44 soci. Del consiglio direttivo fanno parte: Davide Canavero vicepresidente, Andrea Torchio tesoriere, Cristina Boano segretario e tre consiglieri. 

 

 

Astigiani è un'associazione culturale aperta, senza scopo di lucro, che ha bisogno del sostegno di altri "Innamorati dell'Astigiano" per diffondere e divulgare la storia e le storie del territorio.
Tra i suoi obiettivi: la pubblicazione della rivista trimestrale Astigiani, "finalizzata alla raccolta e diffusione di informazioni e ricerche di storia e cultura astigiana dal passato remoto a quello prossimo, con uno sguardo al presente e la visione verso il futuro (dallo statuto), la raccolta di materiale per la creazione di un archivio fotografico, video e documentale collegato al progetto "Granai della memoria", la realizzazione di presentazioni pubbliche e altri eventi legati al recupero della memoria del territorio.

3,917Mi PiaceLike
0FollowerFollow
0IscrittiSubscribe

GLI ULTIMI ARTICOLI CARICATI

IN EVIDENZA

I proverbi anticipano le previsioni del tempo

L’attesa della primavera nel folclore meteorologico monferrino¹   «Smenmi d’ Mars, smenmi d’Avrì, fin c’al fassa caod peus nen avn컲: Seminami di marzo, seminami di aprile,...

La collina di Spoon River – Giugno 2017

Vito Walter Sollazzo 22 agosto 1945-10 marzo 2017 Sindacalista e allenatore di calcio Ho sempre amato il gioco di squadra. L’ho praticato per tutta la vita, nella...

Secondo trimestre 2017

3 aprile Inaugurato a Nizza Monferrato l’hospice che accoglie i malati terminali del reparto di oncologia del Cardinal Massaia. A disposizione dei pazienti una...

La collina di Spoon River – Dicembre 2016

Angelo Franco 11 agosto 1929 - 16 settembre 2016 Autotrasportatore Ero uno dei Cugini Franco. Avevamo deciso di chiamarci così con mio cugino Giacomo quando aprimmo la...

Sul calendario

8 settembre L’ambasciata di Israele assegna il riconoscimento di Giusti fra le nazioni alla memoria di Eugenia e Pietro Gilardi. Coppia di contadini di...

Il monumento in bronzo dedicato alle 5 storiche divisioni

L’alpino di piazza Libertà, nell’aiuola di fronte la Mercato coperto, è da più di 40 anni muto testimone della vita della città. È stato...

La collina di Spoon River – Maggio 2016

Andreina Jodice Napoli, 27 dicembre 1935 - Asti, 2 gennaio 2016 Insegnante di Lettere Sono nata a Napoli, ma la mia famiglia, ed io al seguito, era...

Pino Morino, l’inventore del terzo tempo

Discobolo nazionale e “missionario” del pallone elastico

CONTRIBUISCI A QUESTO ARTICOLO

INVIA IL TUO CONTRIBUTO

Hai un contributo originale che potrebbe arricchire questo articolo? Invialo ora, saremo lieti di trovargli lo spazio che merita.

TAG CLOUD GLOBALE

TAG CLOUD GLOBALE
INVIA IL TUO CONTRIBUTO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE