In corso Cavallotti la storia delle prime case popolari

Un po’ nascosta dagli alberelli che fiancheggiano il corso Felice Cavallotti, dal 1925 una lapide è incastonata nel muro delle case operaie che occupano...

I due volti di Maria per la chiesa di Don Bosco

Osservando i fogli con abbozzi a carboncino che lo scultore monregalese Sergio Unia disponeva sulla scrivania dello studio,  il parroco don Piero Olearo  mormorò:...

L’effervescenza domestica dell’acqua Viscì

Per bere acqua frizzante fino a qualche decennio fa si faceva la Viscì pronunciata come la si legge. Pochi sapevano che quell’acqua resa frizzante...

Il cavaliere degli amaretti di Mombaruzzo

La storia di Franco Vicenzi, il Cavalier Vicenzi, pare uscire dalle pagine del libro Cuore. Siamo alla fine della seconda guerra mondiale.  Un ragazzino,...

Profumo di caffè all’antico bar Povero di San Damiano

  Una, anzi due bustine di zucchero. «A me piace così: dolcissimo». Gira il cucchiaino nel caffé. Si vede che è abituata a stare dall’altra...

Nostalgia del peperone “quadrato”

L’avvocato Giovanni Goria, nel suo La cucina del Piemonte Il mangiare di ieri e di oggi del Piemonte collinare e vignaiolo, pubblicato nel novembre...